Comunicazione a tutti i nostri studenti all’estero che hanno deciso di rientrare

25 Marzo 2020, Luca Iacobellis

Il Direttore di MB Scambi Culturali Davide Bresquar

Buongiorno a voi ragazzi e Buongiorno a voi genitori

Vi diamo alcune indicazioni sulle modalità per organizzare il rientro dall’estero nel caso abbiate deciso di farlo perchè siate stati caldamente invitati a farlo dall’organizzazione ospitante o perchè la vostra famiglia non è più disponibile a proseguire l’ospitalità.

L’unità di crisi della Farnesina raccoglie le indicazioni degli studenti che vogliono rientrare tramite il loro portale che trovate qui:

https://www.dovesiamonelmondo.it/dovemondo/scuole

Dovete registrare lo studente in modo da poter essere contattati dall’Unità di crisi che vi darà indicazioni per fare la prenotazione per il rientro.

Questo canale apre la possibilità di un volo garantito dalla Farnesina che quindi non è soggetto a cancellazioni. Mi dicono esserci un volo a settimana.

Questo diventa particolarmente importante da oggi in poi in quanto diverse compagnie stanno cancellando moltissimi voli.

Teneteci sempre aggiornati sui rientri in modo che possiamo informare i distretti.

Ad oggi siete rientrati in pochi ma so che diverse organizzazione hanno rimpatriato tutti. Da qui si è scatenato un pò di panico. In questo momento serve invece tenere i nervi saldi, in quanto tutto questo in Cina è già passato e sarà così anche da noi.

Un cordiale saluto e animo! Ne verremo fuori presto.

 

Davide Bresquar

Direttore MB Scambi Culturali srl

 

PRENOTA LA CONSULENZA GRATUITA

LE PROPOSTE MB ALL’ESTERO

Per Informazioni
Scrivi a info@mbscambi.com

 

Facebooklinkedin

Nuova Comunicazione a tutti i nostri studenti attualmente all’estero

20 Marzo 2020, Luca Iacobellis

Il Direttore di MB Scambi Culturali Davide Bresquar

Cari studenti exchange e cari genitori

Vi invio una ulteriore comunicazione perché questa settimana è stata molto difficile e mano a mano che il tempo scorre anche le Americhe si preparano a vivere quello che in italia è ormai, normalità; la quarantena di tutte le attività.

Si sta diffondendo molta incertezza a causa delle posizioni diverse tenute da ciascuna famiglia e anche tra le varie organizzazioni. Alcune delle domande che mi vengono poste:

–       Dovrei restare o dovrei rientrare?

–       Che succede se la mia famiglia ospitante non vuole più ospitarmi?

–       Per quanto tempo dovrò restare in quarantena?

La paura si sta diffondendo perché l’incertezza aumenta. Non si sa per quanto tempo le scuole restano chiuse, non si sa quando riprenderanno le normali attività. Ma su questo ho suggerito di guardare a chi come la Cina la quarantena la sta finendo per avere dei riferimenti su quanto questo durerà.

I distretti di Canada e Stati Uniti stanno reagendo in maniera difforme e non coordinata come è ovvio che sia in questo momento così come certe famiglie si precipitano a far rimpatriare i figli mentre altre mi pregano di far restare i loro ragazzi.

La nostra filosofia è sempre stata quella di far partire tutti e farvi vivere una splendida esperienza e anche ora vi ascolteremo al meglio delle nostre forze.

Credo sia importante in questi momenti focalizzarsi sulla propria situazione. Quello che vi aspetta ragazzi è un periodo di quarantena durante il quale molte delle vostre attività verranno limitate. La scuola, le attività all’aperto saranno ridotte se non eliminate. Sarete quindi confinati in spazi cui non siete abituati ma vi prego di pensare che questo sta accadendo in tutto il mondo.

Avete visto il video di Bill Gates al TED girato nel 2015. Aveva previsto (non è stato il solo, c’è anche un episodio dei simpsons che ne parla) che una delle crisi peggiori sarebbe potuta arrivare dalla contaminazione data da un virus. Non siamo preparati a fronteggiarla in modo adeguato, soprattutto da un punto di vista dell’organizzazione e non ci siamo per niente abituati. E’ una cosa nuova e fa paura.

Quello che vi può aiutare a decidere sul da farsi è proprio chiedervi. Sto bene in questa famiglia? Sto bene nel posto dove sono, perché quelle saranno le relazioni che avrete nelle prossime 4 settimane, forse più. Questo secondo me dev’essere quello che vi guida nella vostra scelta.

Le lezioni le potete fare online nella maggior parte dei casi ma se non vi piace dove siete ospitati allora valutate seriamente il da farsi. Un cambio famiglia anche se non è escluso sarà più difficoltoso.

Come ho già detto le misure di contenimento danno i loro effetti come abbiamo visto in Cina stanno già uscendo dalle case, stanno tornando alla normalità, hanno zero casi di contagio. Quindi se ci sono riusciti loro ci riusciremo anche noi.

Purtroppo la decisione di rientrare non è agevole e non è sicura a mio avviso. Anche se alcuni collegamenti sono garantiti da Alitalia e KLM e Lufthansa non posso escludere che dobbiate fare una quarantena al vostro arrivo in Italia. Inoltre se mostrate segni di contagio (febbre e tosse) potrebbe essere che non vi permettono di partire (quasi sicuramente).

Come sempre siamo aperti ad ascoltare le vostre richieste ed offrire il nostro supporto dove possibile.

Un caro saluto e per quanto strano vi possa sembrare cercate sempre di cogliere il lato positivo in ogni circostanza, anche questa è una grande esperienza di crescita e vi aiuterà nella vostra vita.

L’essere umano è il più adattabile di tutti, usate questa nostra caratteristica, anche una montagna insormontabile se scalata un passo alla volta diventa una piacevole escursione.

 

Davide Bresquar

AMD, MB Scambi Culturali srl

 

PRENOTA LA CONSULENZA GRATUITA

LE PROPOSTE MB ALL’ESTERO

Per Informazioni
Scrivi a info@mbscambi.com

 

Facebooklinkedin

Comunicazione a tutti i nostri studenti all’estero e a quelli in partenza nei prossimi mesi

19 Marzo 2020, Luca Iacobellis

Il Direttore di MB Scambi Culturali Davide Bresquar

Buongiorno a voi ragazzi e Buongiorno a voi genitori

Desidero aggiornarvi sulla situazione che stiamo vivendo con alcune informazioni di questi ultimi giorni. Con tantissimi di voi abbiamo parlato al telefono in questi giorni, ma non riusciamo a farlo con tutti e quindi è opportuno scrivervi.

 

Studenti attualmente all’estero

Ormai da tutti i paesi dove abbiamo studenti arrivano indicazioni simili. Chiusura delle scuole, passaggio a lezioni online dove previsto. In molti paesi in realtà ci sono un paio di settimane di vacanza in questo periodo e la raccomandazione è quella di non muoversi di stare a casa perché anche se in qualche città è ancora permesso muoversi nel giro di qualche giorno può cambiare tutto. Viaggiare adesso vuol dire essere un soggetto a rischio che può portare a casa il contagio e quindi è opportuno cancellare tutti i viaggi e seguire le indicazioni della propria famiglia. Per qualche studente è vero il contrario e cioè vedere che la propria famiglia ha troppi contatti con altri. Se fosse così non esitate a parlarne e spiegate le vostre preoccupazioni. In una situazione come questa è opportuno essere trasparenti sulle proprie emozioni.

La raccomandazione che riceviamo da tutti i distretti è quello di mantenersi in stretto contatto con i propri tutor e local coordinator in modo da seguire tutte le indicazioni che vi vengono date. Molte scuole stanno passando alle lezioni online in modo da completare l’anno.

Le preoccupazioni maggiori e le domande che ho raccolto riguardano il fatto che altri studenti stanno rientrando e quindi vi chiedete se rientrare. La seconda è se l’anno verrà riconosciuto. Abbiamo contattato la Farnesina ancora ieri e non vige un ordine di rientro. Anzi. Al momento viaggiare non è per niente sicuro ed alza il rischio di contagio, inoltre molti voli vengono cancellati all’ultimo momento rischiando di restare bloccati in qualche aeroporto di collegamento all’ultimo minuto. Inoltre, per qualche studente rientrato (non della nostra organizzazione) è stata richiesta la quarantena all’aeroporto di arrivo. So che una grossa organizzazione italiana ha costretto i ragazzi a rientrare. Non è la posizione della maggior parte delle altre organizzazioni che ho sentito in questi giorni (circa 15 fra le maggiori). Non è neanche la nostra posizione. Se qualcuno vuole rientrare ha facoltà di farlo, ma sentiamoci prima per valutare le modalità. L’unica criticità è relativa al rapporto con la famiglia ospitante; se dovesse diventare difficile per vari motivi tale da dover cambiare famiglia renderebbe difficoltoso trovarne una nuova in questo frangente. Da qui la raccomandazione a seguire le istruzioni della vostra famiglia (o college).

Per quanto riguarda il riconoscimento dell’anno non vi sono posizioni ufficiali del MIUR anche se molte organizzazioni hanno posto loro il quesito, ma visto quanto sta accadendo in Italia sarà necessario che ciascuno di voi segua le indicazioni della propria scuola straniera. Quindi se le lezioni sono online bisognerà essere presenti e completare il programma in modo da non essere segnati assenti. Se invece vi saranno solo lezioni tramite chat e email, sarà importante fare i compiti assegnati in modo da completare il programma richiesto. In questo modo avrete poi le pagelle di fine corso che vi verranno regolarmente consegnate e che potrete fornire alla vostra scuola di origine. Se la vostra scuola chiuderà nei prossimi giorni senza riaprire valuteremo insieme il da farsi ma senza fretta e dopo aver avuto conferma di ricezione delle pagelle (anticipate) di fine corso.

 

Studenti in partenza tra luglio e settembre 2020

So che la preoccupazione è massima tra tutti voi e tanti ci chiedono che cosa accadrà nelle prossime settimane. Posso informarvi con piacere che nonostante tutto questo caos, in questi giorni stanno procedendo i piazzamenti dei ragazzi nelle loro nuove hostfamilies. Chi non ha ancora completato l’application è caldamente invitato a completare il lavoro proprio adesso che è a casa e c’è più tempo per farlo. Chi non avesse la documentazione da parte della scuola (tipo lettera del docente) se la può far mandare via email e potrà essere firmata quando la scuola sarà di nuovo aperta.

Quando finirà? Partiranno i programmi in tempo? Sono tutte domande legittime, ma vi chiedo di avere pazienza. Sono domande premature. Vi chiedo la cortesia di procedere con la vostra application in quanto al momento tutti i distretti hanno confermato i programmi in partenza quest’estate ed in autunno.

Se per qualche motivo non riuscissimo a garantire il programma di scambio e lo dovessimo cancellare ovviamente sarete rimborsati come indicato dalle nostre condizioni generali. 

In oltre 33 anni di attività è sempre stata la nostra filosofia di facilitare la partenza di tutti gli studenti in tutte le situazioni. Abbiamo vissuto situazioni analoghe in altri momenti come gli atti terroristici sia di New York che della metropolitana di Londra, ma i ragazzi sono sempre partiti grazi all’impegno di tutti. Anche questa volta sono fiducioso (per fortuna non siamo ad agosto! E c’è tempo)

Su questo però oltre a chiedervi pazienza vi invito a guardare a chi sta davanti a noi e quindi la Cina che questa situazione l’ha già attraversata; i cittadini si stanno apprestando in questi giorni a uscire dalle case e a tornare ad una vita più normale. Mi auguro che l’Italia sarà presto in questa situazione in modo da riprendere presto la nostra normalità. Questo però non avverrà prima di un mese, un mese e mezzo e quindi serve tanta pazienza e nervi saldi.

Credo fermamente che molti di voi abbiano scelto questo programma per tutto quello che significa e rappresenta, per l’occasione di crescita che offre, per il miglioramento linguistico, per la voglia di studiare in un altro paese, altre materie, un’altra didattica. Per i tanti motivi che abbiamo sempre detto.

Ecco tutto questo rimane intatto, sono motivazioni che vanno oltre a questa contingenza che per quanto grave ci sembri in realtà sarà abbastanza veloce perché abbiamo visto in Cina che sta già scemando. Vi invito quindi ad essere ottimisti e ad avere pazienza e ad aiutarci in questo momento delicato.

Noi siamo disponibili anche se virtualmente a rispondere alle vostre domande e chiarimenti.

Infine vi lascio con un consiglio di approfittare di questo tempo a casa. Vi sono veramente mille opportunità su youtube e nella formazione a distanza, basta cercare e metterci dedizione.

Qualche esempio? Nel mio piccolo posso condividere con voi una storia che riguarda i miei due figli. Sono a casa ormai da tre settimane ed ho visto delle cose positive. La più giovane di 12 anni ha finalmente iniziato ad usare il computer, sa che cosa è un email e lo usa regolarmente, utilizza delle piattaforme online per vedere le sue amiche. Fa le interrogazioni a distanza e ha scoperto un altro modo di studiare. L’altro figlio di 14 anni seguendo dei corsi su youtube ha messo in piedi un negozio virtuale per vendere magliette e sta sperimentando il merchant online, si è aperto un conto su paypal e ha una carta di credito. Sono tutte cose che gli torneranno utili.

So di non avere risolto tutti i dubbi ma spero di aver dato un’indicazione, una direzione da seguire. 

Continueremo a tenervi aggiornati sugli sviluppi della situazione. Se avete domande specifiche contattateci. Risponderemo a tutti.

Spero stiate tutti bene e vi mando un caloroso saluto (rigorosamente a distanza)

 

Davide Bresquar

AMD, MB Scambi Culturali srl

 

PRENOTA LA CONSULENZA GRATUITA

LE PROPOSTE MB ALL’ESTERO

Per Informazioni
Scrivi a info@mbscambi.com

 

Facebooklinkedin

Cerca tra gli Articoli

Tag

anno scolasticoanno scolastico esteroquarto anno all'esterohigh school exchangestudiare in canadacertificazionecertificazione ingleselanguage certcertificazione language certcoronaviruscoronavirus comunicazionehigh school all'esterostudio lavoro a dublinostudio lavoro in irlandaanno scolastico a vancouverexchange student torontomontreal anno all'esteroexchange student negli stati unitirapporto casastudiare un anno in canadaexchange student in albertaanno scolastico a londraanno scolastico in inghilterracorso di inglese all'esterosoggiorno studio all'esteroexchange student canadaexchange student newwestminsterexchange student stati untiprimo mese in canadaprimo mese di studio in canadaprimo mese di anno scolastico in canadabrexit novitàbrexit cosa succedebrexit come funzionabrexit regno unitocuriosità sul canadabank holidaysbank holidaybank holidays in regno unitobank holiday in inghilterrapellegrini mondiali 2019novella calligarisfederica pellegrinifederica pellegrini titolinuoto all'esteronuoto nell'anno all'esteroexchange student in olandastudiare in olandastudiare a groningenstudiare negli stati unitiquarta superiore negli stati unitiquarta superiore in americastudente in olandaanno scolastico in olandauniversità in olandastudio lavoro in canadastudio lavoro a montrealfamiglia ospitante anno all'esterominori da soli in aereominori che viaggiano in aereoetà minima per i minori in aereoanno di studi in americastudiare in america con borsa di studioperchè scegliere mbmb anno all'esteroeducationalpost diplomainghilterra brexituscita regno unitoregno unito fuori da unione europeaanno scolastico a Bournemouthanno scolastico in californiaexchange student in inghilterraexchange student a san diegoexchange student a los angelescuriosità sulla californiapiatti tipici canadesiringraziamentomb nelle scuolegiorno del ringraziamentoexchange student in australiaanno all'esterocaldo africanogrande caldoconsigli per il caldocombattere il caldofesta di indipendenza americanaanno di studi all'esteromount roskillgiornata internazionale delle donneanno all'estero in nuova zelandafesta della donnasaskatoonanno scolastico in australiavancouveryorkcinagiapponeborsa di studiosan valentinoformazionephoenixarizonafotooxford national conferenceCarnevale di Notting Hilldocentiscuoladiploma esteroukcorsi di lingua per bambinigermaniacibofoodviaggiatoreexchange student in americaanno scolastico in americastage linguistico a yorkanno scolastico in british columbiacorso d'inglese per Young Adultsdelta districtvacanza studio a Cambridgestudiare in irlandacorso d'inglese in Inghilterraanno all'estero in irlandauniversità in Canadaquarto anno in irlandaquarta superiore in irlandaexchange student in franciacome preparare la valigiaanno scolastico in franciastudiare francese in franciaviaggiaretradizioni culinariestudiare all'esteronostalgiaamiciziacorso di tedesco in Germaniacorso di tedesco per adulti in Germaniacorso di tedesco a TubingaOktoberfestcorso toeflalternanza scuola lavoro all'esteroexchange student all'esteroexchange student in canadaexchange student in nova scotiaexchange student in nuova scoziaanno scolastico in nuova scoziaanno scolastico nova scotiacorso ieltscorso di preparazione esame ieltsanno scolastico in Irlandaexchange student in Irlandacorso di spagnolo a Valenciatestimonianza anno scolastico in Irlandacorso di spagnolo per adulticorsi d'inglese per juniorscorsi d'inglese per ragazzicorso di spagnolo per ragazzivacanza studio in Inghilterra per ragazzianno scolastico in Nova Scotiacertificazione d'inglesela scelta delle materietoeflcorso di preparazione esame Toeflstage lavorativo a DublinoAlternanza Scuola Lavoro a Dublinostage a Dublinoerrori degli italiani in inglesevalidità diploma conseguito all'esterocorso Ielts in Inghilterracorso Ielts in Canadacorso Ielts a Vancouvercorso d'inglese a Londravacanza studio a Londracertificazione Toeflstereotipi sugli italianistage professionalizzante in Irlandadestinazioni aperte anno scolastico all'esteroexchange studentcorsi di lingua per juniorscorsi di lingua per Young Adultstrucchi per imparare una lingua stranierabilinguismohost familycorso di inglese in Inghilterravacanza studio in Inghilterravacanza studiocome scegliere una vacanza studiomitologia celticagaelicotrifoglioenglishbandiera irlandesefalse friendscorso d'inglese in Irlandacupcakesstudio e lavoro all'esterocultura maoriacronimi inglesiieltsExetercertificazione ieltscorso d'inglese a Exetercolloquio in lingua inglesestage professionalejob interviewcorso d'inglese negli Stati Uniti d'Americastudio e lavoro in IrlandaEnglish Cream TeaAnno Scolastico in Nuova Zelandacorso d'inglese in Nuova Zelandacorso d'inglese a Chestercorso d'inglese a EastbourneSummer Camp vicino a Veneziacorso d'inglese in Gran Bretagnacorso d'inglese in Australiacorso d'inglese a MaltaChicagocorso di tedesco per adulticorso di tedesco per juniorsvideo contestThanksgivingAnno Scolastico negli Stati UnitiBlack FridayAustraliaAnno Scolastico in CanadaWorking Holiday Visavisto vacanza-lavorostudio lavorocomunicazionepuddingUsacontestmedia marketingGalwayKillarneystudiare in Gran Bretagnasunday roastnova scotiastudiare l'inglesevacanze studiocorso d'ingleseMB International Summer CampMaltastati unitilavorovinci un semestre in nova scotiaHakaNuova Zelandaphoto contestprogramma studio e lavorobrexitstudiare inglesestudiocorso di portogheseafternoon teaPortogallocorsi d'ingleseBerlinoColoniatradizioni portoghesiAucklandcucina ingleseapril fool's daycorso di tedescoenglish breakfastIndependence Daypesce d'aprileprimo aprileMünsterFuldaenglish foodfish & chipsTubingaChesterInghilterrairlandapiatti tipici inglesiStati Uniti d'Americaapp lingua ingleseeast sussexcome imparare lingua ingleseeastbourneconsigli lingua inglesegreat britainlingua inlgeselewescome imparare velocemente la lingua inglesecorsi di lingua inglesedublinowork experienceimparare inglese onlinecanadagraduationcambridgematuritàcertificazioni internazionalidivertirsitrovare lavoroprogrammi juniorapp ingleseprogrammi per ragazziapp per imparare la lingua ingleselondramb scambi culturattività culturaliviaggio studioconvegno tesoltesoltesol italiacvscuola di linguacorso di linguecorso di inglesecentro estivo mbimparare una lingua stranierasummer campstudiare una lingua stranierabenefit aziendaleformazione linguisticabournemouthcorso di lingua inglesecorsi di linguaanno scolastico all'esterolavorare all'esterocorso di lingualingua stranieramb scambi culturalianno scolastico all'esteroanno scolastico all'esterolingua ingleseinglesecorsi di lingua all'estero