Imparare la lingua inglese: 5 consigli

11 dicembre 2015

Imparare la lingua inglese è un obiettivo sempre rimandato? È arrivato il momento di rispettare questa promessa. Ecco allora 5 consigli che vi aiuteranno a pianificare al meglio il vostro apprendimento linguistico.

 

Logo MB Scambi Culturali formazione linguisticaPer prima cosa cercate di capire da quale livello partite: provate a leggere o a vedere un film in inglese e, con spirito critico, vi sarà possibile comprendere da dove partire. Se avete la possibilità di partire per un paese straniero fatelo: un’esperienza sul posto è la scuola migliore, più efficace e più veloce per imparare la lingua inglese. Sul sito di MB Scambi Culturali potete provare un test scritto: verrete poi ricontattati per un test orale e l’eventuale pianificazione del vostro viaggio. Se intanto però volete esercitarvi da autodidatti ecco alcuni consigli utili.

Pianificate

In base ai vostri impegni decidete quanto dedicare allo studio della lingua inglese. Preferite 15 o 20 minuti al giorno piuttosto che 2 ore ogni settimana: la frequenza vi aiuterà nella memorizzazione e nella continuità. Con il passare del tempo potrete anche aumentare. Organizzatevi rispettando la vostra giornata: se ad esempio siete pendolari, approfittate di tempi morti magari esercitandovi con un’app sempre a disposizione sul vostro smartphone.

Diversificate

Imparare la lingua inglese deve essere un impegno da rispettare ma anche un piacevole passatempo: per questo motivo diversificate le tecniche di apprendimento. Dalle applicazioni per smartphone ai film da vedere (inizialmente con sottotitoli) passando per libri da leggere e web: a disposizione avete un mondo intero da scoprire. Su Youtube o su altre piattaforme è facile trovare canali in lingua inglese che si occupano di un argomento del quale siete appassionati, dalla politica alla cucina fino alla moda: iscrivetevi e seguiteli. Per esercitarvi nella listening (e non solo) cliccate sul sito della BBC: imparerete molti vocaboli nuovi e, seppure all’inizio vi sembrerà difficile, giorno dopo giorno riuscirete a capire sempre più velocemente. Potete anche scaricare degli ottimi podcast della BBC per esercitarvi al meglio con l’accento britannico. Siete invece appassionati di musica? Ascoltate quante più canzoni in lingua inglese potete, imparandone il testo e cantandole per migliorare la pronuncia. Preferite la letteratura? Perché non provare un audio-book in lingua inglese?

Annotate i nuovi vocaboli

Imparare la lingua inglese è soprattutto questione di vocaboli. Per memorizzarli ecco un paio di consigli. Acquistate una piccola rubrica e portatela con voi: ogni volta che ascoltate una parola nuova annotatela scrivendo anche un esempio del suo uso in una frase. In poco tempo creerete un mini-vocabolario personale. Se invece siete a casa usate i post-it. Scriveteci su le parole nuove e teneteli lì: guardandoli anche di sfuggita giorno dopo giorno li memorizzerete con facilità.

Parlate la lingua inglese

Ascoltare, leggere, imparare le basi della grammatica: tutto ciò è la base della conoscenza linguistica ma per imparare davvero occorre parlare. Potete allora decidere di trascorrere un periodo all’estero (la soluzione ottimale) oppure parlare con i vostri amici stranieri via Skype. Non ne avete? Cercate un madrelingua nella vostra città e proponetegli di incontrarvi periodicamente per esercitarvi in un po’ di conversation. Se poi necessitate anche di una certificazione iscrivetevi ad un corso: MB Scambi Culturali offre diverse soluzioni per corsi in Italia di lingua inglese.

Scrivete in lingua inglese

Scrivere in una lingua che non sia la propria è molto difficile: all’inizio si avrà l’impressione di partorire frasi brevi e troppo elementari. Partite da qui e, con pazienza, sforzatevi di creare frasi sempre più strutturate. Oltre a sviluppare la vostra capacità di scrittura migliorerete anche la conoscenza linguistica in generale imparando nuovi vocaboli. Un’idea? Iniziate un diario e, quotidianamente, annotate quello che volete: noterete che, a distanza già di poco tempo, i vostri scritti saranno migliorati. Come supporto studiate la grammatica inglese su un libro di testo: online troverete tanti libri adatti al vostro livello. Questi 5 consigli non vi sono bastati? Continuate a seguirci e vi sveleremo altri piccoli trucchi per imparare o migliorare la lingua inglese. Intanto… buon inizio da MB Scambi Culturali.

 

Scopri anche i nostri corsi di lingua all’estero e parti subito:

Partenze individuali

Facebooklinkedin