Halloween in giro per il mondo

19 ottobre 2017

Halloween

Tradizione di Halloween

Halloween è conosciuto per la sua connotazione consumistica ma le origini di questa festa sono più profonde e radicate nel culto dei morti e delle anime. 

Vuoi sapere come viene celebrato Halloween in alcuni dei Paesi che meno vengono collegati a questa tradizione?

 

 

 

 

 

Messico

I festeggiamenti avvengono nelle tombe, trasformate per l’occasione in veri e propri banchetti dove i parenti del defunto pranzano insieme in una sorta di ricongiungimento con chi non c’è più. 

Cina

La festa dei morti cade ad aprile, quando la famiglia si reca nella tomba dei propri cari, portando con sé cibo, bastoncini di incenso da bruciare, tè e vino che vengono consumati in una sorta di pic-nic.

Romania

Halloween, in questo Paese, è legato alla leggenda di Dracula. Il 31 ottobre vengono organizzati spettacoli teatrali sulla vita del conte della Transilvania e sulle tombe dei propri defunti si accendono delle candele. 

Giappone

Nel Paese del Sol Levante viene celebrato Obon, una tradizione buddista per onorare gli spiriti degli antenati. La festa è una sorta di riunione di famiglia, si torna nei propri luoghi natii e si pulisce la tomba degli avi. Inoltre delle candele, le “welcome fires”, vengono fatte galleggiare nel mare per ricondurre le anime a casa.

Ti è venuta voglia di partire per un corso di lingua all’estero in occasione di Halloween? Scopri i nostri programmi di vacanze studio all’estero! 

 

 

 

Facebooklinkedin