Escursione gastronomica: una domenica sull’Aubrac

31 ottobre 2017

exchange student in franciaAvete mai sentito parlare dell’altopiano francese dell’Aubrac? Jenny, exchange student in Francia, ci racconta la sua gita in questo sito naturale di estrema bellezza. A oltre 1000 metri di altezza, al confine fra le regioni dei Midi-Pirenei, Linguadoca-Rossiglione e Alvernia, l’Aubrac ha paesaggi splendidi, con praterie d’alta quota, lande, fiumi e laghi. 

Buona lettura! 

 

L’Aubrac, altipiano a cavallo di tre regioni, la Lozère, il Cantal e l’Auvergne, è una riserva naturale dell’Unesco nel cuore della Francia.

Presenta un paesaggio selvaggio, paragonabile alle distese dell’Irlanda, con pochi paesi dispersi. Uno dei rari siti turistici dell’Aubrac è “le Buron de Camejan”, un antico centro di produzione di formaggio. Ho avuto la fortuna di andarci a inizio ottobre con la signora che mi ospita e la tutrice dell’associazione francese insieme alla sua famiglia.

anno scolastico in francia L’Aligot, il prodotto tipico a base di puré e formaggio di questa zona, segue esattamente lo stesso procedimento di cento anni fa. Durante i mesi estivi, da giugno a settembre, i turisti possono assistere alla produzione tradizionale del formaggio in un maso antico risalente al 18esimo secolo che, grazie ai recenti lavori di ristrutturazione, presenta un ambiente caratteristico, dove vengono accolti i turisti provenienti da tutta la Francia per assaggiare l’Aligot. 

In estate è possibile pranzare all’aperto mentre in primavera e in autunno i proprietari dispongono all’interno del maso tavoli e panchine, dove più persone mangiano allo stesso tavolo. 
Il pranzo tradizionale a Camejan è a base di “aligot et saucice” (formaggio e salsiccia) e funziona in modo molto semplice: gli agricoltori preparano i tavoli, forniscono il formaggio e mettono a disposizione il carbone per grigliare le salsicce mentre per il resto ognuno provvede per conto proprio.


exchange student in franciaLa mattina, quindi, abbiamo comprato la salsiccia fresca da abbinare all’Aligot e portato il necessario per grigliare e mangiare sul posto. 
Gli agricoltori, dopo aver preparato il barbecue, si sono messi all’opera per preparare l’Aligot. Tutti i presenti erano invitati ad assistere a questa preparazione tipica. 
Gli agricoltori hanno pelato cinque chili di patate per cuocerle in un pentolone. Una volta macinate le patate, hanno aggiunto latte e sale e cucinato il tutto sul fuoco, mescolando con un grande cucchiaio di legno. Infine hanno aggiunto il formaggio fuso.
A questo punto ci siamo accomodati nella sala da pranzo per gustare l’Aligot, che è stato servito a volontà! :)

Jenny 

 

Ti è venuta voglia di partire per un anno scolastico in Francia? Scopri il nostro programma! 

Facebooklinkedin