DAY#13: un’italiana a Bournemouth

24 luglio 2015

Ci sono giornate da caminetto acceso, cioccolata calda, coperta e calzini di lana. E di solito non le vivi il 24 luglio. A meno che tu non sia a Bournemouth in uno lungo e piovoso venerdì. Ebbene sì: fa piuttosto freddo e non smette di piovere (ho appena finito di asciugare i mie stivali). E mentre bevo qualcosa di caldo che assomiglia ad un caffè lungo guardo fuori dalla finestra sperando che Eolo arrivi, soffi via queste nuvole e faccia smettere questa tortura. Ma nonostante la pioggia si va avanti, anche e soprattutto per smentire lo stereotipo dell’italiano che si lamenta del meteo britannico.

E allora tra poco ci si prepara perché alle 7 si esce: appuntamento davanti al College per cena indiana e una serata in compagnia. E fino ad ora che giornata è stata? Telegraficamente. Solita sveglia, solita camminata (stavolta con tanto di ombrello), solito autobus; nessuna notizia dei calzini di oggi (ho mancato il tizio forse di qualche minuto). In College giornata interessante: nella prima lezione si impara qualcosa di nuovo che non sto qui a spiegarvi; nella seconda si conversa di cinematografia e me ne torno a casa con l’applauso generale da grande esperta (il fatto di essere anagraficamente la più vecchia della classe forse ha aiutato ma quando ho risposto Ian Fleming alla domanda “chi ha inventato James Bond” ho letto stupore vero negli occhi di tutti). Notizie gastronomiche tra un corso di lingua inglese e l’altro? Se passerete per Bournemouth fate un salto al Wagamama, un ristorante giapponese dal servizio velocissimo e dalla buona scelta di piatti: non è molto economico e quindi è non adatto per essere il vostro eventuale punto di riferimento giornaliero per il dopo scuola ma, se volete provare un pranzo diverso, ne vale la pena. Per ogni giorno (sembra stia parlando di moda) consiglio invece The Mary Shelley, proprio di fronte al College: ottimo rapporto qualità/prezzo e menu giornaliero sempre diverso (il fish and chips merita così come il burrito). Dalla vostra inviata enogastronomica è tutti. A domani.

 

Scopri i corsi in Gran Bretagna e parti subito:

Partenze individuali

Facebooklinkedin