14 acronimi in inglese che devi conoscere per essere “cool”

07 Febbraio 2017

E’ ormai diventato di uso comune tra i giovani, soprattutto nelle chat, scambiarsi acronimi in inglese per velocizzare i tempi della comunicazione.

Ma quali sono gli acronimi più utilizzati? Che cosa significano?

 

 

Ecco qui una veloce guida:

LOL – LAUGHING OUT LOUD

Vuol dire “ridere a crepapelle”. Pensate che questa abbreviazione si è così diffusa che nel 2011 è entrata a far parte dell’Oxford Dictionary.

ROTFL – ROLLING ON THE FLOOR LAUGHING

Significa “mi sto rotolando a terra dalle risate” e viene utilizzata per rispondere a qualcosa di estremamente divertente.

ASAP – AS SOON AS POSSIBLE

E’ utilizzato soprattutto nella posta elettronica per esortare a fare qualcosa “il prima possibile”. 

FYI – FOR YOUR INFORMATION

Usato molto nelle email, questo acronimo viene tradotto “Per tua informazione” e serve per informare qualcuno di qualcosa, che non richiede intervento diretto.

AKA – ALSO KNOWN AS

“Anche noto come” è il significato di questo acronimo utilizzato per indicare soprannomi, nickname…

IDK – I DON’T KNOW

Significa “Non lo so”.

BRB – BE RIGHT BACK

Si utilizza quando si parla dal pc per indicare “torno subito”.

AFK – AWAY FROM KEYBOARD

Serve per dire che siamo “lontani dalla tastiera”.

OT – OFF TOPIC

Usato molto nei forum e nelle conversazioni via chat quando qualcuno esce “fuori argomento”.

GR8 – GREAT

Vuol dire “grandioso”.

CU L8R – SEE YOU LATER

“Ci vediamo più tardi”

XOXO – KISS AND HUG

Serve per salutare al termine di un’email o di una chat e significa “baci e abbracci”.

DIY – DO IT YOURSELF

Corrisponde all’italiano “Fai da te”.

YOLO – YOU ONLY LIVE ONCE

E’ il moderno “Carpe Diem”.

 

yolo

Facebooklinkedin