Manda tuo figlio a un english camp

29 gennaio 2016

Secondo uno studio condotto dalla G. Mason University in Virginia, il grado di apprendimento di una lingua straniera nell’età che va dagli 8 agli 11 anni è il doppio rispetto a quello dai 12 ai 15 anni. Inoltre lo studio di una lingua straniera migliora anche il rendimento in altre materie.

Non è il caso allora di perdere tempo, prima i vostri figli si immergeranno in un contesto linguistico di qualità e maggiori saranno le loro chances di successo per il futuro. Altre ricerche hanno portato alla luce che solo il 10% degli italiani parla correttamente l’inglese. Se volete che i vostri figli imparino la lingua e abbiano una marcia in più per la propria carriera da grandi, è bene iniziare presto. La scuola può aiutare, ma servono corsi ed esperienze extra. Conoscere l’inglese è ormai importante per viaggiare, lavorare, anche solo sostenere un colloquio, qualsiasi attività si andrà a fare. I bambini piccoli sono come delle “spugne”, per loro è molto facile imparare una lingua, per cui bisogna approfittarne. Ancora meglio se l’insegnamento dell’inglese viene affiancato ad attività ludiche, sport, escursioni, in un contesto internazionale, assieme a ragazzi provenienti da tutto il mondo.  

MB Scambi Culturali propone nella bella e giovane cittadina inglese di Cambridge e in scuole affiliate in località del sud dell’Inghilterra, nella regione del Cambridgeshire, l’esperienza di English Camps per junior e giovani, dai 9 ai 19 anni. Con MB English è fun, un’occasione unica per imparare l’inglese divertendosi e conoscendo altri coetanei stranieri!

I camps, organizzati durante tutto il corso dell’anno, si tengono in colleges e scuole internazionali e prevedono l’insegnamento dell’inglese al mattino e un programma vario di sport, gite ed escursioni nel pomeriggio, la sera e durante il fine settimana. I giovani vengono inseriti in classi a seconda del loro livello linguistico e seguiti passo dopo passo nell’apprendimento da insegnanti qualificati. Le lezioni non sono mai noiose, ma strutturate in modo dinamico e interattivo per permettere ai ragazzi di migliorare l’ascolto e la conversazione su tematiche divertenti e di loro interesse. Dopo la scuola, il ragazzo può scegliere fra mille attività: giocare a tennis, pallavolo, calcio, nuoto e tanto altro ancora, praticare dei laboratori, stare all’aperto con gli amici. Non mancano le visite a luoghi d’interesse vicini ed escursioni di un’intera giornata nel weekend a Londra, Oxford piuttosto che Brighton e Stratford – upon – Avon, la città natale di Shakspeare!  

 

Scopri subito i corsi di lingua per ragazzi:

Partenze individuali

Facebooklinkedin