I 3 Trucchi per imparare una lingua straniera

23 Marzo 2017

Trucchi per imparare una lingua stranieraImparare una lingua straniera non è un’impresa semplice che si conquista dall’oggi al domani. Richiede tempo, determinazione, costanza e tanto allenamento.

Molti si demoralizzano dopo i primi sforzi perché non vedono i risultati sperati e cominciano a pensare di non essere portati. Non esistono in realtà persone totalmente negate alle lingue straniere ma solo chi non si applica nel modo giusto.

Altri si nascondono invece dietro la scusa “sono vecchio ormai!”, ma chi l’ha detto che non si può imparare una nuova lingua a 50 o anche a 60 anni? Iniziando da piccoli è sicuramente più semplice, nulla però impedisce di farcela anche in età avanzata. 

E’ questione di metodo. Come per tutti gli obiettivi da raggiungere, ci vuole ripetizione e perseveranza. Ci sono quindi delle tecniche che possono aiutare ad apprendere una lingua straniera? Sì! Eccone alcune:

1.Un po’ ogni giorno

La costanza è fondamentale. Non serve a nulla partire in quarta e poi mollare la presa per settimane. Deve essere un impegno quotidiano, di almeno 30 minuti. E’ utile affiancare lo studio tradizionale all’ascolto di musica, alla visione di film, alla lettura di libri e riviste nella lingua che si vuole imparare.

2. Ripetere, ripetere, ripetere…

Un ottimo modo per memorizzare è quello di non stancarsi di ripetere. Dove e come? Si può parlare davanti allo specchio o scrivere più volte su un quaderno le parole ed espressioni nuove.

3. Non avere paura

L’ostacolo maggiore all’apprendimento delle lingue è la paura di fare brutte figure. Bisogna invece buttarsi, in tutte le occasioni possibili. Non c’è nulla di più vero del detto “Chi non sbaglia, non impara!”.

 

Scopri i nostri corsi di lingua all’estero

Corsi di lingua all'estero

Contattaci per ulteriori informazioni: 

read-more-300x110-jpgdefinitivo

 

 

 

 

Facebooklinkedin