davide_002

“Cultura ed Educazione, questa è la vera sfida oggi. Vincerà chi dedicherà più risorse a studiare quello che ancora non c’è”

Insegnare a comunicare in lingua straniera in poco tempo e con grandi risultati: un sogno, una visione, la spinta ad iniziare una nuova entusiasmante attività! E’ stata proprio questa la molla che ha fatto scattare l’idea imprenditoriale vincente e ha determinato la nascita di MB Scambi Culturali. A fondarla, nel 1986, è stata mia madre, donna dotata di grande forza e spirito d’iniziativa che ha saputo cogliere con lungimiranza la spinta all’internazionalizzazione e le sempre più frequenti richieste di qualità e professionalità nella formazione linguistica all’estero.

In poco tempo l’attività si è ampliata notevolmente, nonostante il fatto che nel nostro territorio le condizioni per sviluppare un’attività non siano delle migliori considerato che manca il valido supporto di una politica a favore delle imprese. Nel 2001 sono entrato in gioco io supportato da Stefania, mia sorella, che già lavorava in azienda.
Dopo una laurea alla Bocconi nel 1997 e sette anni di Corporate Finance in Svizzera, ho rilevato la ditta. E nel giro di nove anni abbiamo triplicato il fatturato! Oggi offriamo soggiorni studio per ragazzi e adulti durante tutto l’anno per imparare le lingue in modo facile e divertente in più di 20 paesi. Abbiamo un centro estivo internazionale per ragazzi in lingua straniera e siamo centro TOEFL (Test of English as a Foreign Language) a Padova. Da quest’anno, inoltre, abbiamo avviato una campagna per aiutare i ragazzi che non possono permettersi di viaggiare per imparare una lingua, mettendo a disposizione cinque borse di studio per altrettanti soggiorni studio.
Il nostro obiettivo, infatti, è quello di creare una fondazione che si autofinanzi per promuovere l’importanza dell’interculturalità e di una mentalità aperta ed internazionale. In MB Scambi Culturali mi occupo di strategia commerciale, organizzazione, amministrazione e, inoltre, sono presidente del CDA e dell’AMD. Tutte cariche che richiedono capacità di prendere decisioni nette e, al tempo stesso, una buona dose di diplomazia: doti, queste, che alterno sapientemente nella risoluzione dei problemi, a seconda delle situazioni che mi si presentano quotidianamente.


Cos’è davvero indispensabile per sfidare efficacemente il futuro?

Cultura, educazione e uno studio attento del mercato e dei suoi trend per identificare quello che ancora non c’è, piuttosto che continuare ad investire risorse in qualcosa che esiste già. Io stesso dedico buona parte del mio tempo libero allo studio e, per ampliare i miei orizzonti, viaggio moltissimo, mi confronto con i migliori formatori e nel tempo libero viaggio in moto e mi piace volare con il parapendio. E, naturalmente, coltivo i miei affetti stando il più possibile con la mia adorata famiglia. Per confrontarmi con altri imprenditori e conoscere più da vicino la realtà produttiva in cui mi trovo ad operare, mi sono anche iscritto al Gruppo Giovani Imprenditori: un’occasione in più per crescere confrontandomi con i leader del gruppo e vivendo indimenticabili esperienze, come il viaggio dei GGI riders in Svizzera, in piacevolissima compagnia.

CITAZIONE PREFERITA

Rendi possibile l’impossibile

(A.Einstein)